Chiudi

Il giro del mondo in 65 quotidiani

Ricordo il sorriso del ragazzo cingalese a Kandy, che avrebbe voluto chiedermi cosa ci potessi capire.  Ricordo il gatto sulla cassa del negozio che li vendeva ad Istanbul, vicino alla pasticceria dell’omone dalla barba bianca. Ricordo il profumo di spezie che c’era intorno alla bancarella a Damasco. Ricordo Balengo che me ne fatto omaggio a…