Chiudi

Secchiate d’estate

In origine era il modo di pulire le strada della città. Oggi è un fantastico evento che coinvolge centinaia di turisti oltre che gli abitanti del luogo.   Il fiume Tenza, opportunamente deviato, allaga le strade del centro storico di Campagna, una cittadina in provincia di Salerno, creando un campo di battaglia acquatico. Veri e propri…

Roma: tè ed emozioni

Un taxi ci porta nel cuore di Roma. Mi fa compagnia un nuovo amico. Volevamo comprare del tè e lo smartphone ci ha suggerito “Tè e Teiere”. Il negozio ha un buon profumo. Tiziana, la proprietaria, ci guida tra essenze, gusti e paesi diversi con competenza ed una delicatezza inebriante che ci lascia senza parole.…

Ottocento a Capodimonte

Il Bosco di Capodimonte mi ha sempre regalato un senso di pace e di benessere particolare. E’ un po’ la mia “sala” relax, il mio angolo lettura. Non faccio più caso al Museo che lo domina, tanto da perdermi alcune iniziative interessanti. E’ da alcuni mesi, infatti, che al Museo di Capodimonte è stato allestito…

La Valle

  Non c’è nessuno. Nonostante il freddo, il sole batte forte e la Valle profuma di primavera in pieno inverno. Il vento mischia l’odore del mare a quello del tufo arenario dei Templi ed il silenzio è rotto solo dai nostri passi sul selciato e dal rumore in lontananza di qualche auto. Ripenso a Giovanni…

Sciascia tra la gente

Una ragnatela di strade di nuova costruzione, di cui nemmeno il navigatore è stato informato dell’esistenza, ci porta verso Racalmuto, in provincia di Agrigento. E’ il paese natale di Leonardo  Sciascia, ed è per questo che siamo qui. Il Teatro Comunale Regina Margherita non è ancora pronto per la rappresentazione de “Il giorno della civetta”,…

Vinci e Leonardo

  Mi ha sempre fatto sorridere la scena del film “Non ci resta che piangere” in cui Troisi e Benigni incontrano Leonardo da Vinci: un simpatico omone dall’espressione assente che non ha nulla a che vedere con il Genio Universale che ha inventato cose in ogni campo del sapere umano del suo tempo. Quando pensi…

Tre anni fa, L’Aquila.

Non ero mai stato in una città abbandonata. Non avevo mai provato la sensazione di non essere in nessun luogo.                                                      Nell’assoluto silenzio, rimbombava l’ esortazione di questo cartello. Come se ci fosse stato qualcuno ad urlare e non un pezzo di carta scritto. Esprimeva tutta la rabbia di un popolo che voleva ricominciare a vivere. …

Salerno: luci, foto e…

Salerno torna ad accendere le sue “Luci d’Artista”.Sul corso piovono stelle cadenti, un fantastico arcobaleno sovrasta la piazza del vecchio mercato cittadino ed il giardino incantato della Villa Comunale è ancora più luminoso dell’anno passato. Anche nei quartieri meno centrali si respira aria natalizia: una enorme slitta guidata da Babbo Natale riempie la piazza del…