Bruges, n’est pas faux

 

bruges

Poche città, invase dai turisti, sanno trasmettere serenità come Bruges. E’ elegante ed esuberante, ma ti mette a tuo agio.

Passeggiare per le strade di Bruges è come trovarsi in un acquarello animato: i canali con i riflessi luccicanti, le case con le guglie appuntite, i balconi pieni di fiori, e dei bellissimi cigni che nuotano con il sottofondo dello scalpitio degli zoccoli dei cavalli che trascinano le carrozze con ospiti diversi ad ogni giro.

Non è necessario avere fretta nel visitare Bruges, con l’animo sereno ti accorgi che non è finta, che è bella senza essere presuntuosa. Nonostante i paragoni con Venezia siano molteplici, Bruges ha una sua identità e devi solo lasciarti guidare dallo scorrere dell’acqua dei canali o fare un giro in bici alla scoperta dei mulini per comprenderla e farti coinvolgere per qualche ora.

Questo articolo ha 0 commenti.

    1. pacoinviaggio

      Grazie, non ve ne pentirete! Leggerò le vostre emozioni…

  1. È il mio prossimo viaggio e il tuo articolo mi ha trasmesso una carica di entusiasmo incredibile. Video stupendo, complimenti! 🙂

    1. pacoinviaggio

      Grazie molte. Bruges ti piacerà, ogni angolo una sorpresa. a presto

Rispondi