La libreria di Angelo

Cassette per la frutta piene di libri. Un’insegna che non lascia spazio all’immaginazione. Dall’interno non arriva nessun tipo di luce né segni di presenza umana. La vetrina non invita ad entrare; nulla invita ad entrare, se non una personale fissazione per i libri ed una tiepida convinzione che una qualche emozione possa nascondersi  in quella confusione. Una quantità impressionante di libri accatastati a casaccio occupano l’intero negozio. C’è di tutto,…

In nome di Dio

Il mio rapporto con la religione è confuso, contraddittorio. Se penso a quante guerre, quanta sofferenza, quanti morti ci sono stati nella storia dell’umanità in nome di Dio, rabbrividisco. Quante divisioni, quanti contrasti, quante diversità. Ho potuto fare una sorta di viaggio in queste diversità. Roma. Per entrare nella Basilica di San Pietro, bisogna fare la coda in un percorso obbligato. Nella Chiesa Evangelica Valdese ci si può intrufolare, mentre…

Roma: tè ed emozioni

Un taxi ci porta nel cuore di Roma. Mi fa compagnia un nuovo amico. Volevamo comprare del tè e lo smartphone ci ha suggerito “Tè e Teiere”. Il negozio ha un buon profumo. Tiziana, la proprietaria, ci guida tra essenze, gusti e paesi diversi con competenza ed una delicatezza inebriante che ci lascia senza parole. La quantità di barattoli rossi contenenti le pregiate miscele ci impone una scelta. Dopo aver…