Cose di Amsterdam

DSC03624

Amsterdam è una delle città più affascinanti del mondo. Riesce ad essere cosmopolita ed a conservare un’atmosfera informale allo stesso tempo. E’ una città vivace dove puoi imbatterti in una sorpresa ad ogni curva. E’ la città del sesso, ma anche di Van Gogh e Rembrandt. E’ la città dei coffee shop, ma anche dei tulipani. E’ la città delle belle donne, ma anche di quelle brutte.

Amsterdam è la città degli edifici dalle facciate alte e strette con particolari pendenze che formano strani angoli tra i vicoli suggestivi e sembrano voler sbirciare tra gli alberi per guardare negli occhi i turisti che camminano con il naso all’insù.

Amsterdam è anche la città delle bici. Sono ovunque: poggiate a un muro, lungo i ponti che attraversano i canali, in attesa dei semafori, accatastate una sull’altra, perfettamente allineate nei parcheggi.

I suo abitanti scelgono sempre di più la bicicletta per andare a lavoro, a fare la spesa, e per girare tra i parchi e i canali della città. Hanno strane forme, scomode all’apparenza, ma efficaci.

Girare Amsterdam in bici, attraversarne le vie in lungo e in largo, legare una ruota ad un palo fuori un bar, è il modo migliore per mescolarsi agli abitanti di una delle città più vivibili ed incredibili d’Europa.

0 Comments

  1. Molti si son stupiti di me che son andata ad Amsterdam per vedere Van Gogh perchè la maggior parte ci vanno per altre cose. A me è piaciuta molto e specialmente mi ha colpito la quantità di bici e mi è piaciuto il quartiere degli artisti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *