La stessa passione

Passeggiava tranquillo senza che nessuno lo disturbasse. Io ero uno di questi. A volte salutava cordiale, a volte restava immerso nei suoi pensieri. Non che lo si vedesse spesso, ma sapevi che c’era. Sapevo di condividere la passione per le Isole Tremiti con Lucio Dalla, ma non ci avevo mai pensato più di tanto. Adesso che mi risuona nella testa “com’è profondo il mare”, penso alla Fortezza di San Nicola, al Faro, alla spiaggia di San Domino ed alla piazzetta all’ora dell’aperitivo, al tramonto di Cala Tramontana. Ho visto Dalla l’ultima volta sull’aliscafo che lasciava l’ isola a fine estate scorsa. Continuava a firmare autografi e a farsi fotografare sorridendo con serenità, senza irritarsi.

“Intanto un mistico

Forse un aviatore

Inventò la commozione

E rimise d’accordo tutti

I belli con i brutti…

Com’è profondo il mare

Com’è profondo il mare”.

Ciao Lucio

0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *